Ti trovi in: ATLA / Tours / Tour Montenegro, Albania, Macedonia e Kosovo

Azerbaijan & Georgia – “Lungo la Via della Seta”

4 - 12 ottobre 2018 (tour di 9 giorni/8 notti)

 

Partenza 04 ottobre 2018: Merano via Piave, 8 – ore
Merano via Roma – ore
Bolzano via duca d'Aosta (retro Tribunale) – ore
Bolzano Bar Moretti – ore

Programma

1°/2° giorno - 4/5 Ottobre: LOCALITA' DI PARTENZA - AEROPORTO DI VENEZIA - TBILISI
Ritrovo dei partecipanti in orari e luoghi da concordare e partenza con pullman GT per l'aeroporto di Venezia, in tempo utile per l' imbarco sul volo di linea Turkish Airlines delle ore 20:25 per Istanbul. Cambio aeromobile ed imbarco sul volo per Tbilisi, con arrivo nella capitale georgiana previsto alle ore 04:30. Incontro con un assistente locale e trasferimento in Hotel 4*.
Sistemazione nelle camere riservate e riposò. Dopo la prima colazione, visita della capitale della Georgia. Tbilisi oggi è un importante centro industriale, commerciale e culturale. Situata strategicamente al crocevia tra Europa e Asia, lungo la storica "Via della Seta". Si visiteranno i luoghi più importanti della città: la chiesa di Metekhi (Xlii sec.), la Fijrtzza di Narikala (IV sec.), una delle fortificazioni più antiche della città, le Terme Sulfuree, la Sin agoga, la Cattedrale di Sioni e la Basilica di Anchiskhati (VI sec.). In seguito visita al Tesoro Archeologico del Museo Nazionale della Georgia. Dopo il pranzo passeggiata lungo il Corso Rustaveli, viale realizzato nel XIX secolo, cuore cittadino, che prese il nome da Shota Rustaveli, grande poeta georgiano del Xli secolo. Qui sorgono il Teatro dell'Opera in stile moresco, il Teatro Rustaveli, in stile barocco, il Palazzo del Viceré, il Parlamento, numerosi caffè, ristoranti, negozi delle firme più prestigiose della moda internazionale . Pranzo in Ristorante nel corso della visita. Cena in Ristorante tradizionale. Pernottamento in Hotel.

3° giorno - 6 Ottobre: TBILISI - MTSKHETA - GORI - UPLISTSIKHE - TBILISI
Colazione in Hotel. Incontro con la guida e partenza per Mtskheta, antica capitale e centro religioso della Georgia: visita della Chiesa di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli, dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo. Entrambi i siti sono patrimonio dell'UNESCO. Proseguimento per Gori, la città natale di Stalin. Visita del museo dedicato al dittatore. Si prosegue verso ovest per raggiungere la suggestiva città rupestre di Uplistsikhe, uno degli insediamenti più anti chi del Caucaso. Fondata alla fine dell'Età del Bronzo, fu uno dei principali centri politici e religiosi della Goergia precristiana, con templi dedicati soprattutto alla Dea del Sole. Pranzo in Ristorante nel corso dell'escursione. Rientro a Tbilisi, cena in Ristorante tipico con spettacolo folcloristico. Pernottamento in Hotel.

4° giorno - 7 Ottobre: TBILISI - ALAVERDI - GREMI - KHAREBA-TSINANDALI- KVARELI
Dopo colazione incontro con la guida e partenza per la regione di Kakheti, l'area vinicola della Georgia, celebre per il buon vino e l'eccezionale ospitalità dei suoi abitanti . Visita della maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi risalenti ad un periodo che varia dall'XI al XVII secolo. Il monastero fu fondato da Joseph Alaverdeli, uno dei Tredici Padri Siriani, che venne da Anti ochia . Visita al complesso di Gremi, residenza reale e capitale del Regno di Kakheti nel XVI secolo, ed al Museo Regionale. Pranzo con degustazione del vino georgiano e dei piatti tipici della zona presso la cantina Khareba . Visita Tsinandali, dove si potrà ammirare il bel giardino all'inglese, l'annesso museo e la cantina di vini che appartenne al principe Chavchavadze, poeta e personaggio pubblico nel XIX secolo. Arrivo a Kvareli, sistemazione nelle camere riservate in Hotel 4*. Cena e pernottamento in Hotel.

5° giorno - 8 Ottobre: KVARELI - LAGODEKHI (NGRESSO IN AZERBAIJAN) - SHEKI
Dopo la prima colazione partenza per la località di Lagod ekhi, il punto di frontiera Georgia ­ Azerbaijan. Espletamento delle formalità doganali e incontro con lo staff azero (autista e guida/tour escort). Partenza per città di Sheki. Pranzo in Ristorante e pomeriggio dedicato alla visita guidata del bellissimo Palazzo del Khan con le sue particolari decorazioni. Completeranno la visita la Casa degli artigiani di Sheki, ed il Caravanserraglio. Trasferimento nel vicino villaggio di Kish dove si trova una importante chiesa paleo-cristiana, costruita tra il 1° ed il V0 secolo d.C. quando il Cristianesimo si diffuse nella regione, che all'epoca era conosciuta come Albania Caucasica. Sistemazione nelle camere riservate in Hotel S*. Cena in Ristorante e pernottamento in Hotel.

6° giorno - 9 Ottobre: SHEKHI - SHAMAKHA - BAKU
Prima colazione in Hotel. Partenza per Baku. Lungo il percorso visita del museo archeologico di Fazil e della chiesa ortodossa di Nij, nella città di Gabala. Pranzo in Ristorante. Tappa a Shamakha, antica capitale dello Stato degli Shirvan sfia e visita della moschea Juma, la più antica dell'Azerbaijan. Infine, in prossimità di Baku si sosterà al Mausoleo Diri Baba, costruito tra le rocce nel 1402. Arri vo nella capita azera. Sistemazione nelle camere riservate in Hotel 5*. Cena in Ristorante e pernottamento in Hotel.

7° giorno - 10 Ottobre: BAKU - GOBUSTAN - BAKU
Prima colazione in Hotel. La visita guidata della città inizierà dal Viale Dei Martiri, un punto particolarmente panoramico sulla splendida baia di Baku, dove ci si renderà conto della grande somiglianza tra Baku e Napoli. Arrivo nella città vecchia e visita di diversi monumenti storici: caravanserragli, i resti della chiesa Santo Bartolomeo, il vecchio hammam , la famosa Torre della Vergine, antiche moschee ed infine il Palazzo dei Shrivanshah. Pranzo in Ristorante all'interno delle mura della città vecchia. Partenza per il Gobustan, zona protetta a 60 km da Baku. Il sito è Patrimonio dell'UNESCO. Qui sono presenti più di 7.000 pitture rupestri. Si inizia con la visita del museo locale, che ospita al suo interno foto, filmati e campioni delle pietre incise. Si proseguirà poi con l'area della pitture, che mostrano scene di vita quotidiana, scene di caccia e di sepoltura delle popolazioni primitive. Infine si arriverà alla cosiddetta Pietra Romana, una volta incisa da parte di alcuni soldati romani. Dopo la visita della riserva di Gobustan, ci si trasferirà nella zona dei "Vulcani Di Fango", che è una delle bellezze naturali dell'Azerb aijan. In quell'area sono presenti più di 100 vulcani di diverse altezze, il che dà alla zona un aspetto lunare. Rientro a Baku e cena in Ristorante. Pernottamento in Hotel.

8° giorno - 11 Ottobre: BAKU - ABSHERON - BAKU
Prima colazione in Hotel. Partenza per la penisola di Absheron ed arrivo all'Atashgah (il Tempio del Fuoco) nel villaggio di Surakhani. Si proseguirà poi per il villaggio di Mardakan, con visita della Fortezza e con il bellissimo Mausoleo di Mirmovsum Aga nel villaggio di Shuvel an. Pranzo in Rist orante . Si continuerà con la visita con Yanardagh (la "montagna che brucia") una delle bellezze naturali dell'Azerbaijan; si tratta di una collina alta 116 metri caratterizzata da continui getti di gas infi ammat o. Visita del museo dei tappeti di Baku. Cena in Ristorante con spettacolo folkloristi co. Dopo la cena tour panoramico alla scoperta di Baku by Night. Pernottamento in Hotel.

9° giorno - 12 Ottobre: BAKU - RIENTRO IN ITALIA
Dopo la prima colazione partenza per l'aeroporto di Baku in tempo utile per l’imbarco sul volo Turkish delle ore 13:10 per Istanbul. Imbarco sul volo per Venezia con arri vo previsto alle ore 19:25 Rientro in pullman riservato alle località di partenza. Fine dei nostri servizi

Nota: tutte le visite menzionate nel programma sono garantite ma potrebbero subire delle variazioni nell'ordine di effettuazione

Quota di partecipazione in camera doppia (sulla base di minimo 35 partecipanti) € 1.550,00
Supplemento singola (disponibilità limitata) € 390,00

Le quote comprendono
• Trasferimento in pullman GT dalle località di partenza all'aeroporto di partenza andata e ritorno; pedaggi autostradali , parcheggi a nostro carico
A • Biglietto aereo andata e ritorna Turkish Airlines con andata su Tbilisi e rientro da Baku
• Tasse aeroportuali da ricalcolare al momento della partenza
• Sistemazione in Hotels Cat. 4/5 stelle durante il Tour
• Trattamento di pensione completa nel corso di tutto il tour pranzi e cene con acqua inclusa)
• Due cene con spettacolo folcloristico (una a Tbilisi ed una a Baku)
• Accompagnatrice della nostra agenzia viaggi
• Guida/tour escort parlante italiano nel corso di tutto il Tour (una per la parte georgiana ed una per la parte azera)
• Servizio visite guidate come da programma
• Ingressi ai monumenti e musei previsti nelle visite
• Pullman privato nel corso di tutto il tutto il Tour
• Tasse di soggiorno ove previste
• Assicurazione medico-bagaglio
• Visto di ingresso in Azerbaijan

Le quota non comprendono
• Assicurazione annullamento (costo pari al 4% del totale pagato)- da sottoscrivere al momento dell'iscrizione e da entrambi gli occupanti di una camera doppia
• Bevande alcoliche e bevande in lattina ai pasti
• Mance, spese individuali e tutto quanto non indicato alfa voce "le quote comprendono':

All'atto della prenotazione andrà effettuato un versamento di euro 300,00. Il saldo verrà versato entro il 15 settembre 2018

Le penali di annullamento sono le seguenti:
20% dell'intero importo per annullamenti da 60 fino a 31 giorni prima della partenza
60% dell'intero impatto per annullamenti da 30 fino a 21 giorni prima della partenza
80% dell'intero importo per annullamenti da 20 fino a 10 giorni prima della partenza
100% dell'intero importo per annullamenti dal 9° precedente la data della partenza

Documenti e visti Per i cittadini italiani per recarsi in Azerbaijan e Georgia occorre il passaporto e il visto consolare azero. Per la richiesta del visto azero occorre inviare all'organizzatore almeno 30 giorni prima della partenza: formulario compilato e copia passaporto (con validità residua di almeno 6 mesi e con almeno una pagina libera), 1 fototessera recente, a colori, biometrica, su fondo bianco (no grigio, celestino o altro fondino anche molto chiaro) e senza occhiali scuri. Il passaporto è personale, pertanto il titolare è responsabile della sua validità e l'agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile di alcuna conseguenza (mancata partenza, interruzione del viaggio, etc.) addebitabile a qualsivoglia irregolarità dello stesso.
Anche i minori devono avere il propr io passaporto. È bene in ogni caso consultare il sito www.poliziadistato.it/ arti colo/ 1087-passaport o/ per' informazioni su aggiornamenti e variazioni relativi ai documenti che permettono l'ingresso nei vari paesi in programmazione.
Si fa notare che i bambini fino a 14anni devono sempre viaggiare accompagnati da un adulto, genitori o da chi ne fa le veci. è necessario, nel caso che sul passaporto del minore non siano indicate a pag. 5 le generalità dei genitori, essere in possesso di una documentazione da cui risultino le generalità dell'accompagnatore, pertanto nel caso di genitore "estratto di nascita", nel caso di terza persona "atto di accompagno" vidimato dalla Questura oppure l'iscrizione dell'accompagnatore sul passaporto del minore, la validità di questi documenti è di 6 mesi. Per i cittadini di altra nazionalità esiste una casistica molto variegata per cui è necessario assumere le informazioni dovute di volta in volta.